Falesco Marciliano 1999

14 novembre 2006  Pier-Luigi  Vini (0)
Riccardo Cotarella si cimenta con un nuovo rosso a base cabernet, dal colore fitto, rubino-violaceo, tanto da macchiare il bicchiere! I profumi sono di frutta matura, mirtillo e ribes, e poi di caffè tostato, menta liquirizia e spezie. L´impatto in bocca è caldo e potente, ma addolcito da tannini morbidi avvolto da un frutto in primo piano. Nel cpmplesso la struttura del vino, in tutta la sua opulenza, si mantiene setosa e aggraziata. Uvaggio Cabernet sauvignon 70, Cabernet franc 30 Vinificazione e affinamento Affinato in barriques di Nevers e Tronçais per 16 mesi. Il produttore L´azienda vinicola Falesco viene annoverata tra le più importanti nuove realtà italiane; ciò che è contenuto nelle bottiglie rappresenta una nuova cultura vinicola per l´intera regione. L´azienda appartiene ai fratelli Riccardo e Renzo Cotarello e sorge a Montefiascone, sulle rive del lago di Bolsena. La maggior parte delle vigne si trova, tuttavia, nella regione dell´Umbria ed è per questo che FALESCO viene considerato da alcuni uno dei leader vinicoli del Lazio mentre da altri dell´Umbria. I fratelli non sono certo sconosciuti all´ambiente vinicolo italiano: Riccardo, il maggiore, è un brillante enologo e consulente di vini per numerose aziende vinicole nell´Italia centrale e meridionale. Renzo, il più giovane dei fratelli Cotarello, è il "vinificatore" e direttore tecnico presso Antinori, nonché successore del leggendario Giacomo Tachis; assieme si occupano dei vini di qualità dell´Azienda Falesco.

 

Aggiungi Commento

Loading