Josef Hofstatter Barthenau Vigna S Urbano 2001

31 marzo 2006  Pier-Luigi  Vini (0)
Ad un elegante rubino trasparente fanno riscontro profumi molto fitti, complessi, variegati diconfettura di amarene e pepe nero, chiodi di garofano e cioccolato che si dispongono sul finire su di uninconfondibile nota animale, smussata sa una sfumatura balsamica. In bocca é ampio, avvolgente, di grande finezza, con una polpa ben costruita e unacidità bilanciata, il tutto in una cornice di superiore eleganza. Uvaggio Pinot Nero Vinificazione e affinamento Dopo un accurato raccolto luva arriva in cantina in piccole casse per mantenerne lintegrità degli acini. Il 75 delluva viene diraspata, un altro 25 rimane intatto per la fermentazione in botte. Una giornata di macerazione a freddo é sufficiente ad affinarne il bouquet. Segue una fermentazione lenta per ca. 10 giorni a temperatura costante, severamente controllata con le bucce in continuo contatto con il mosto. La maturazione in legno comprende due distinte fasi, ognuna della durata di un anno: la prima in piccole botti di rovere francese e la seconda consistente in un assemblaggio delle diverse botti in ununica grande botte di rovere. Dopo l´imbottigliamento il vino matura in bottiglia per altri dodici mesi nelle cantine della tenuta Barthenau. Il produttore Da un secolo il nome Hofstätter è noto agli intenditori come quello di una Casa produttrice di eccellenti vini dellAlto Adige. Fu infatti, Josef Hofstätter, a posare la prima pietra di questa azienda la cui conduzione è arrivata ora, con Martin Foradori, alla quarta generazione. La Casa Madre e la cantina si trovano nel cuore della località vitivinicola di Termeno. Originariamente, questo edificio del sedicesimo secolo ospitava la sede delle Poste Reali e una trattoria. E fu nelle cantine di questa casa che Josef Hofstätter iniziò a produrre i primi vini. I vigneti di famiglia, 45 ettari in collina, sono tuttora motivo di grande orgoglio e, ad essi, viene dedicato amore e impegno essendo consci di come la cura dei vigneti sia unulteriore premessa allalta qualità dei loro vini, che provengono da vitigni impiantati su terreni asciutti e di struttura ottimale. E, in modo altrettanto naturale,vengono curate le viti: niente fertilizzanti minerali, ma esclusivamente biologici. Lirrigazione artificiale, avviene solo per gocciolamento ed è limitata al minimo indispensabile. La lotta contro i parassiti e gli insetti nocivi è selettiva e segue, a sua volta, le logiche biodinamiche. La filosofia della Hofstätter, è comunque quella di incrementare la resistenza naturale delle piante stesse e di creare un ambiente favorevole ai nemici naturali dei parassiti. Allo scopo, viene protetta in prima linea la fauna locale. Labbinamento Perfetto con agnello al timo. Provenienza Italia - Trentino Alto Adige, Tipologia del terreno Conglomerato di argilla, calce, porfido, sabbia e ghiaia fine.

 

Aggiungi Commento

Loading