Orzetto con i cantarelli (Gambero Rosso)

16 febbraio 2010  Pier-Luigi  Ricette (0)

 

250 g di orzo perlato; 500 g di funghi cantarelli; 1 litro di brodo; 3 cucchiai d´olio extravergine d´oliva; 1 noce di burro; 1 cipolla media; 2 spicchi d´aglio; sale e pepe Dosi 4 persone

 

Mondate i funghi, lavateli rapidamente e asciugateli. Tagliate i gambi e tritateli grossolanamente. Affettate le cappelle e tenetele da parte. Tritate finemente la cipolla e uno spicchio d´aglio. Scaldate un cucchiaio d´olio e il burro in una casseruola e fatevi appassire, a fuoco moderato, il trito di aglio e cipolla. Quando comincia a prendere colore, aggiungetevi i gambi tritati, mescolate e lasciateli soffriggere per qualche minuto. Unite quindi l´orzo, mescolate e lasciatelo insaporire per qualche minuto prima di aggiungere tutto il brodo bollente. Incoperchiate e lasciate cuocere per poco meno di un´ora [se usate la pentola a pressione, saranno sufficienti 20 minuti di cottura]. Nel frattempo preparate i funghi. Scaldate due cucchiai d´olio e fatevi imbiondire uno spicchio d´aglio leggermente schiacciato, eliminatelo e versate nella padella i funghi, insaporiteli con sale e pepe e lasciateli cuocere, a fuoco dolce, per un quarto d´ora, mescolando con delicatezza. Quando l´´orzo è cotto [dovrà avere la densità di un risotto], unitevi tutto il contenuto della padella con i funghi, regolate il sale e proseguite la cottura per qualche minuto. Servite caldo.

 

Due ore di preparazione ... una per il brodo (come sempre mai liofilizzato) e una per la cottura dell´orzo, e il risulato finale... fanno pensare che forse era meglio un bel piatto di pasta!!! :D Ma io non amo affatto l´orzo quindi non faccio testo! Conviene salare l´orzo dopo l´aggiunta del brodo altrimenti tende a risultare piuttosto sciapo.

Aggiungi Commento

Loading