183
Vini

MASCIARELLI VILLA GEMMA 1998

Il vino si presenta con un bel colore rosso rubino carico e sfumature di rosso rubino poco trasparente Il naso esprime grande personalit224 con intensi puliti ed eleganti aromi Si percepiscono buoni aromi di carruba ciliegia cioccolato confettura di amarene confettura di more lampone liquirizia mirtillo e vaniglia In bocca rivela un ottima corrispondenza con il naso e un attacco leggermente tannico ma ben bilanciato dallalcol presente in buona quantit224 Il finale 232 persistente con piacevoli ricordi di confettura di amarene confettura di prugne e mirtillo Un vino molto ben fatto Questo Montepulciano dAbruzzo 232 prodotto con macerazione delle bucce per 20-30 giorni e una fermentazione in legno per 15-20 giorni a cui segue un affinamento in barrique di 18-24 mesi [Prosegue]

Leggi...

PASETTI TESTAROSSA 2001

Montepulciano d’Abruzzo Testarossa viene ottenuto dalle uve prodotte dai vigneti pi249 vecchi (et224 media 40 anni) con una resa media d236 90 quintali per ettaro Le uve raccolte manualmente nella terza decade di ottobre vengono pigiate e poste a fermentare per un periodo di 20 giorni Successivamente alla svinatura dopo un breve stoccaggio si passa all’invecchiamento in botti di rovere da 20 ettolitri di capienza per un periodo circa 24 mesi Colore rosso rubino intenso con riflessi granata dotato di grande struttura esprime profumi di frutta rossa matura in particolare ciliegia e amarena con note spezziate di vaniglia e liquirizia Il gusto 232 pieno rotondo di buona tannicit224 e persistenza Zona di produzione: si individua nel comprensorio di Pescosansonesco (PE) in zona pedemontana a 550 Mt sul livello del mare Ai piedi del massiccio del Gran Sasso d’Italia in una zona molto ventilata ricco di scheletro sottuosolo roccioso forti escursioni termiche con terreno argillosocalcareo Uvaggio: Montepulciano d’Abruzzo 100 Vinificazione: Le uve raccolte manualmente nella terza decade di ottobre vengono pigiate e poste a fermentare per un periodo di 20 giorni Maturazione: Successivamente alla svinatura dopo un breve stoccaggio si passa all’invecchiamento in botti di rovere da 20 ettolitri di capienza per un periodo circa 24 mesi Gradazione: Gradazione Alcolica: 14 Vol Zuccheri: 150 grlt Acidit224 Totale: 610 grlt Temperatura e modalit224 di servizio: lasciare riposare il vino almeno 10 giorni dopo l’arrivo Al fine di cogliere ogni suo pregio si consiglia di stappare la bottiglia 3-4 ore prima di servirlo in bicchiere ampio a temperatura di 18176 C Caratteristiche Organolettiche: colore rosso rubino intenso con riflessi granata dotato di grande struttura esprime profumi di frutta rossa matura in particolare ciliegia e amarena con note spezziate di vaniglia e liquirizia Il gusto 232 pieno rotondo di buona tannicit224 e persistenza Abbinamenti: ottimo vino da arrosto e carni rosse alla griglia o alla cacciatora formaggi e salumi [Prosegue]

Leggi...

ILLUMINATI LUMEN 2000

Il vino ha un un intenso colore rosso rubino e sfumature di rosso rubino poco trasparente Al naso rivela buona personalit224 con intensi eleganti e puliti aromi di amarena cacao finocchio fragola lampone liquirizia mora noce di cocco prugna e vaniglia su un lieve tocco di menta In bocca 232 molto equilibrato e molto corrispondente al naso di buon corpo e con sapori intensi e puliti Il finale 232 persistente con piacevoli e puliti sapori di mora prugna e amarena Un vino ben fatto prodotto con macerazione sulle bucce per 15 giorni e un affinamento in barrique per circa 18 mesi a cui segue un affinamento per 12-14 mesi in bottiglia [Prosegue]

Leggi...

FARNESE DON CAMILLO SANGIOVESE 2002

This wine shows an intense ruby red color and nuances of purple red little transparency The nose denotes intense clean pleasing and elegant aromas that start with hints of plum and blackberry followed by aromas of blueberry black cherry violet tobacco vanilla licorice and hints of pink pepper In the mouth has good correspondence to the nose a slightly tannic attack and however well balanced by alcohol good body intense flavors good tannins The finish is persistent with flavors of black cherry and plum A well made wine Don Camillo Sangiovese ages in barrique for 6-12 months [Prosegue]

Leggi...

CATALDI MADONNA OCCHIOROSSO 2000

Il vino si presenta con un bel colore rosso rubino intenso e sfumature di rosso rubino poco trasparente Al naso rivela aromi intensi gradevoli puliti ed eleganti di amarena mirtillo prugna ribes violetta e carruba seguiti da piacevoli e buoni aromi di liquirizia peperone e vaniglia In bocca ha ottima corrispondenza con il naso un attacco leggermente tannico ma comunque equilibrato dallalcol sapori intensi e buon corpo Il finale 232 persistente con buoni ricordi di prugna amarena e mirtillo Un vino ben fatto Occhiorosso matura in botte [Prosegue]

Leggi...

CATALDI MADONNA MALANDRINO 2001

Alla vista si presenta con un colore rosso rubino cupo e sfumature di rosso porpora poco trasparente Il naso esprime aromi intensi piacevoli puliti ed eleganti di amarena carruba mirtillo mora prugna e ribes seguiti da piacevoli e buoni aromi di inchiostro mentolo noce moscata e vaniglia In bocca ha ottima corrispondenza con il naso molto equilibrato con tannini piacevoli sapori intensi e grande struttura Il finale 232 persistente con buoni ricordi di prugna amarena e ribes Un vino ben fatto Malandrino 232 prodotto con uve provenienti dal vigneto Cona e matura in botte [Prosegue]

Leggi...

BOSCO LINFA 2000

Esame visivo: Quasi cristallino rosso rubino profondo e di buona concentrazione ma vivace con tendenza al nero-viola Composto al movimento del bicchiere forma archetti di buona fittezza che scendono in lacrime abbastanza larghelarghe ed abbastanza lentelente: abbastanza consistenteconsistente Esame olfattivo: Smaltita la vinosit224 iniziale indice di giovinezza il vino si propone con profumi fruttati di ciliegia nera matura ribes neri prugna che sembrano emergere da un tappeto di rose e viole I profumi fruttati sono accompagnati con lossigenazione da note tostate di cacao e caff232 torrefatto da sensazioni dulcamare di foglia di rabarbaro corteccia di china vaniglia e cannella Il contesto 232 intenso variegato e persistente La qualit224 232 finissima Esame gustativo: Di buon corpo tra lingua e palato il vino 232 secco abbastanza caldocaldo e di giusta morbidezza che aumenter224 negli anni a venire Nerbo acido da vendere e tannino in quantit224 ma gi224 elegante media sapidit224 Il finale 232 di medio-lunga persistenza di frutta scura di cacao zuccherato e vanigliato di torta al rabarbaro Intenso ma gentile finissimo Stato evolutivo: Giovanepronto lunga vita davanti a s233 Giudizio finale: Nello stesso modo in cui la Riserva di Montepulciano rappresenta perfettamente il territorio di provenienza questo Linfa 2000 rappresenta un buon mariage italo-francese tra il locale vitigno e la vitis biturica doltralpe (doltralpe) Intenso e rispettoso forte e timido comunque compiaciuto 232 vino che compiace anche noi ed invita al rinnovo della gradevole beva Da servire a 1624718176 in bicchieri per vini rossi strutturati ed importanti Abbinamenti: Per ora con secondi piatti di carne al forno e con intingoli Maiale al forno con patate carne in umido pizzaiola anche con formaggi grassi a media stagionatura In futuro (tra cinque anni o pi249) con arrosti e cacciagione anche con formaggi stagionati [Prosegue]

Leggi...

VALENTINI TREBBIANO DABRUZZO 1995

une seule adresse: Edoardo Valentini Dicono i cugini francesi (forse un po in ritardo di aggiornamento) quando raramente parlano dellAbruzzo vitivinicolo Si riferiscono allinterprete di trebbiano pi249 famoso del mondo ed al suo vino il Trebbiano dAbruzzo da anni ed anni l236 a tenere alto il nome di cotanto bistrattato vitigno Diverso da tutti gli altri vini omonimi anche da quelli pi249 riusciti quali quelli di Masciarelli o di Dario DAngelo meno frutto e pi249 ampiezza nelle sensazioni Avevamo gi224 provato lannata 1995 alcuni anni fa ora ci avviciniamo alla seconda bottiglia a suo tempo acquistata per vedere cosa 232 accaduto La muoviamo il meno possibile per non sollevare il deposito formatosi sul fondo (Valentini non filtra i suoi vini) e la stappiamo con decisione col botto non come ci 232 stato insegnato a suo avviso erroneamente ai corsi per sommelier - vogliono far vedere al cliente quanto sono bravi a eliminare l’audio nulla sanno del sommo Trebbiano che esige il botto per smaltire l’anidride carbonica residua - leggiamo in un interessante articolo di Camillo Langone apparso tempo fa su winereport (wwwwinereportcom) Il vino 232 perfettamente cristallino ed il colore 232 oro chiaro netto vivace in barba ai sette anni di et224 Si muove compostamente nel bicchiere rivelando una grassezza pronunciata si attacca bene ai bordi del calice e scende con lacrime decisamente larghe Limpatto olfattivo 232 immediatamente di crosta di pane accompagnata da sentori vegetali di sambuco e mallo di noce fiori bianchi secchi e frutto esotico gradevolmente acido quale litchees e frutto della passione poi si fa via via pi249 ampio sensazioni mineral-gessose bianche poi ancora bianche di anice stellato di miele di acacia e inaspettata una nota intrigante di merde de poule Ampio complesso intenso elegante In bocca si conferma come ci si aspetta dopo la lunga analisi olfattiva Si ripete nelle sensazioni si rivela grasso ed insieme fresco strutturato e incredibilmente beverino Il finale 232 delicato ed interminabile vede in primo piano le sensazioni minerali speziate e soprattutto di crosta di pane che si fa gradualmente lievito Vino unico ripetiamo difficile da paragonare situabile nel baricentro di un ipotetico triangolo formato da champagne-chablis-verdicchio ma ormai siamo nella fantasommellerie [Prosegue]

Leggi...

VALENTINI MONTEPULCIANO DABRUZZO 1995

Elegante colore rosso rubino con riflessi granato molto consistene ricco di sostanza estrattiva I profumi sono coinvolgenti dal ribes maturo al tabacco dalla confettura allo speziato fino al cacao In bocca 232 di gran classe con estrema morbidezza e tannino vellutato intenso e persistente fino a chiudere con un finale lungo di cioccolato Destinato a durare negli anni come la tradizione di Valentini vuole Caratteristiche Zona di produzione: Comune di Loreto Aprutino Uvaggio: Montepulciano d’Abruzzo 100 Gradazione: 14 Abbinamenti: Trova innumerevoli abbinamenti ma anche apprezzato da solo pu242 dare il meglio [Prosegue]

Leggi...

PEPE TREBBIANO DABRUZZO 2001

Il colore 232 giallo dorato intriso di bei riflessi luminosi Le sensazioni che arrivano al naso sono quelle di un vino tradizionale non artificioso (infatti non subisce n233 filtrazioni n233 pastorizzazione) sbalordisce per i suoi richiami floreali e di frutta matura ma soprattutto per le spezie fini cannella e pepe bianco in particolare poi fieno e una splendida sfumatura minerale Allassaggio appare quasi delicato tanto poco 232 percepibile la sensazione pseudocalorica (siamo poco al di sopra di 115176 di alcol) mentre 232 penetrante la gamma speziata arricchita da sfumature di frutta esotica e ancora pepe bianco e cannella Davvero particolare e di incredibile freschezza un Trebbiano che non passa inosservato profondo longevo lunghissimo nella persistenza Da non lasciarsi sfuggire Vino prodotto con rigorosa applicazione dei principi dell’agricoltura biodinamica L’uva bianca (Trebbiano d’Abruzzo DOC) viene pigiata con i piedi su una vasca in legno evitando assolutamente il contatto con il ferro Vino bianco secco floreale fruttato mielato dalla bocca sapida piena e complessa Prima di essere venduta ogni bottiglia viene presa scossa e lasciata in piedi per un mese (in modo che il deposito che era sul lato della bottiglia scenda sul fondo) e decantata manualmente da una bottiglia all’altra poi nuovamente tappata etichettata a mano Il vino PEPE 232 prodotto in modo artigianale nel rispetto dell’ambiente per tutelare la tua e la nostra salute Con il vino PEPE hai la VITA dentro Caratteristiche Zona di produzione: Torano Nuovo - Teramo Suolo: Argilloso medio impasto Uvaggio: Trebbiano d’Abruzzo 100 Estensione del vigneto: 035 ha Lavorati in biologico Tipo d’impianto: Filare Densit224 media ceppi per ha: 900 Et224 media del vigneto: 28 Produzione media per ettaro: 100 quintali Epoca di vendemmia: Raccolta manuale 100 con selezione dei grappoli Vinificazione: Pigiatura con i piedi su vasca di legno fermentazione con lieviti naturali in vasca di cemento vetrificata e affinamento in bottiglia Nessun filtrazione Gradazione: 12 Solforosa totale (SO2): 33 mgl Temperatura e modalit224 di servizio: Ti consigliamo per questo vino di non fargli subire shock termici e rinfrescarlo per qualche minuto in un secchiello con ghiaccio prima di degustarlo Abbinamenti: Piatti a base di pesce prosciutto cotto affumicato e paste con verdure [Prosegue]

Leggi...